Con il DVB-S, l'intrattenimento arriva via satellite

Colleghiamo le vostre case con il vasto mondo dell'intrattenimento digitale attraverso le antenne satellitari. Orientando l'antenna parabolica verso il satellite Hot Bird (posizione 13° est), potrete ricevere le reti della SRG SSR nella migliore qualità audiovisiva, oltre cento canali da tutto il mondo e una vasta gamma di servizi aggiuntivi. Con la ricezione satellitare beneficiate di una copertura praticamente in tutta Europa.


Vantaggi

Vantaggi

Se l'antenna parabolica è orientata verso il satellite Hotbird (posizione 13° est) ed è collegata con l'apparecchio di ricezione adatto, avrete accesso a innumerevoli vantaggi:

  • possibilità di captare tutte le reti radiotelevisive della SRG SSR in Svizzera e in Europa
  • vasta gamma di reti (oltre cento canali)
  • ottima qualità audiovisiva digitale
  • ampia scelta di servizi aggiuntivi
  • Electronic Program Guide (EPG) in quasi tutte le reti

Scheda Sat Access

Sat Access protegge la qualità

La diffusione delle reti della SRG SSR è criptata a causa dei diritti d'autore. Infatti, i diritti di diffusione di numerose trasmissioni valgono solo per la Svizzera. Per riceverle serve una scheda Sat Access e un apparecchio di ricezione con sintonizzatore DVB-S2. Per scaricare i moduli CA certificati cliccate qui. Anche gli svizzeri all'estero in possesso di una scheda Sat Access possono captare le nostre reti in Europa.

Per ordinare o attivare una scheda Sat Access:

Scheda Sat Access


Installazione

Il professor Broadcast dice...

Oltre alle informazioni dettagliate scaricabili qui in formato PDF, esistono anche alcune app per smartphone, talvolta perfino con realtà aumentata. Un esempio in proposito è dato dalla pagina internet www.dishpointer.com, con mappa interattiva e app per Android e iPhone. O da «Sat Ausrichter» (iPhone) e «SatFinder» (Android).

Installazione del sistema DVB-S

Antenna parabolica

L'antenna parabolica viene montata, preferibilmente con l'aiuto di un tecnico, all'esterno dell'edificio in direzione sud. Consigliamo un diametro di almeno 80 cm. Le antenne più piccole hanno minori «riserve di segnale» in caso di cattivo tempo. La variante con LNB doppio assicura un accesso contemporaneo (posizione 13° est) a entrambi i sistemi satellitari Eutelsat e Astra (posizione 19,2° est). Potrete così ricevere un maggior numero di reti nelle diverse lingue.

Per scaricare maggiori informazioni sull'installazione cliccate qui.

Ricevitore o decoder

Per decodificare i segnali digitali ricevuti ed elaborarli per il televisore vi occorre un decoder o un televisore moderno con sintonizzatore DVB-S2 integrato.

Scheda Sat Access

Per decodificare le reti della SSR occorre una scheda Sat Access. Per ordinarla basta cliccare qui. L'installazione è semplice e veloce: è sufficiente inserire la scheda nel modulo certificato e poi nell'apparecchio di ricezione.

Per accertarvi che la scheda funzioni alla perfezione, controllate che il suo numero compaia nel menu dell'apparecchio di ricezione. In caso contrario, contattate il Centro clienti telefonando al numero 0848 868 969 oppure rivolgetevi al vostro rivenditore specializzato.


Condizioni generali

Settop-box o moduli CA certificati

Modulo CA

Il modulo CA è l'interfaccia tra l'apparecchio di ricezione e la scheda Sat Access ed è inserito direttamente nel terminale (slot CI). Questo modulo permette la decodifica e necessita di una licenza. Una lista è consultabile qui.I moduli CA devono essere compatibili con il DVB-S2. I moduli meno recenti o privi di licenza causano spesso problemi di ricezione e devono essere sostituiti. Vogliate rivolgervi a tale proposito a un negozio specializzato.

Download: Settop-box o moduli CA certificati e omologati da Viaccess-Orca

Impostazioni del trasmettitore

Di solito, gli apparecchi di ricezione sono già programmati al momento della consegna. Una volta collegato l'apparecchio di ricezione all'antenna parabolica, le reti sono disponibili all'accensione. Se l'ordine non è di vostro gradimento, potete modificarlo alla voce del menu «Modifica elenco programmi». Se il sintonizzatore non è preprogrammato, basta impostarlo seguendo il libretto delle istruzioni e lanciare una ricerca delle reti.


HD-Switch

HD-Switch - Passa all’alta definizione

Transizione all’HD:
dal 29 febbraio 2016, la SSR diffonde i suoi canali televisivi via satellite esclusivamente in qualità HD.

Per ulteriori informazioni rivolgetevi al vostro rivenditore di fiducia o direttamente a noi:

La diffusione della televisione satellitare in alta definizione ha fatto il suo esordio in Svizzera già nel 2007 con il nome di «HD Suisse». Dal 2012, è possibile captare sia in HD che in SD le seguenti reti SRG SSR: SRF 1, SRF zwei, RTS Un, RTS Deux, RSI LA1 e RSI LA2. A marzo 2015, SRF info è stata l'ultima rete a integrare la famiglia dell'alta definizione.

Transizione all’HD: dal 29 febbraio 2016, la SSR diffonde i suoi canali televisivi via satellite esclusivamente in qualità HD.

Progetto HD-Switch

Meno transponder, più contenuto
Con il passaggio all’HD, del 29 febbraio 2016 il transponder 85 non viene più utilizzato e di conseguenza non trasmette più. Il nuovo transponder 17 diffonde in DVB-S2 anziché in DVB-S. Dal transponder 17 non sono trasmesse solo le reti radiofoniche diffuse finora, ma anche tutte le reti regionali. Le reti assegnate al transponder 123 rimangono invariate.

Importante: per il passaggio all’HD NON occorre una nuova scheda Sat Access.


Impostazioni e reti

Impostazioni e reti

Il segnale delle reti radiofoniche e televisive della SSR viene trasmesso tramite Eutelsat Hot Bird.
Transponditore   ID Posizione    Pilot Symbolrate
    Msym/s
Flusso di trasporto Polarizzazione    Frequenza
        GHz
Modulazione FEC
Downlink T123 123     13E      On       29.700   12300   Orizzontale     10.971     DVB-S2
     (8PSK)
 2/3
Reti Televisive
RTS Un HD
RTS Deux HD
SRF 1 HD
SRF zwei HD

Download

Transponditore   ID Posizione    Pilot Symbolrate
  Msym/s
Flusso di trasporto Polarizzazione    Frequenza
        GHz
Modulazione FEC
 Downlink T17  17     13E      On       29.700    1700   Orizzontale     11.526     DVB-S2
     (8PSK)
 2/3
Reti televisive
RSI La1 HD
RSI La2 HD
SRF info HD

Download


Copertura geografica

Satellite: EUTELSAT HOT BIRD 13B, Transponditore 123

Origine: eutelsat

Satellite: EUTELSAT HOT BIRD 13C, Transponditore 17

Origine: eutelsat


HbbTV

Con l'HbbTV la televisione diventa interattiva

Chi riceve le nostre reti via satellite, beneficia automaticamente dell'HbbTV.

HbbTV è l'acronimo di «Hybrid broadcast broadband TV». Ciò significa che i contenuti televisivi (broadcast) e online (broadband) si completano a vicenda. In assenza di connessione a internet, tuttavia, l'offerta di base risulta limitata. Se il vostro apparecchio HbbTV è direttamente collegato a internet, potete ricevere informazioni aggiuntive sui programmi in onda o già trasmessi tramite il «Play RSI».

Per saperne di più sulle potenzialità della TV ibrida cliccate qui: HbbTV


FAQ

FAQ - In questa sezione trovate le risposte alle domande più frequenti.

Ricezione / Scheda Sat Access

Bisogna, innanzitutto, verificare che si tratti di un ricevitore satellitare digitale e orientare l’impianto verso il satellite Eutelsat Hotbird 13°Est. Serve, inoltre, una scheda Sat Access per decodificare i programmi diffusi in forma criptata per ragioni inerenti i diritti di diffusione e riservati alle persone residenti in Svizzera o agli Svizzeri residenti all’estero. La scheda Sat Access viene rilasciata dalla SRG SSR. Per eventuali richieste contattare il numero 0848 868 969 oppure tramite il nostro sito www.broadcast.ch/ordinare e registrare scheda. Le trasmissioni prodotte dalla SRG SSR vengono diffuse «in chiaro».

Per captare via satellite le reti televisive della SSR occorre un ricevitore satellitare digitale (DVB-S2), detto anche settop-box, con decoder Viaccess-Orca incorporato. Per un funzionamento ottimale si raccomandano apparecchi omologati Viaccess-Orca. La SSR, tuttavia, non garantisce la funzionalità dei diversi ricevitori satellitari.

La SSR raccomanda di far installare l’impianto da un tecnico specializzato, in quanto il corretto orientamento della parabola è il presupposto fondamentale per una ricezione perfetta.

Chi non avesse un decoder satellitare certificato Viaccess nel quale infilare la scheda Sat Access deve procurarsi un modulo CA certificato Viaccess (detto anche CAM: CA sta per Conditional Access). Si tratta di un piccolo modulo di dimensioni standard, con dei contatti elettrici, nel quale infilare la scheda Sat Access. A tale scopo il decoder deve avere almeno una porta CI (CI: Common Interface). Leggete le istruzioni per l’uso nel nostro opuscolo «Consigli e suggerimenti per installare la scheda Sat Access».

Si tratta di apparecchi che scompongono i flussi di dati digitali compressi e li convertono in tradizionali segnali televisivi.

Il segnale satellitare può essere captato in tutta Europa e in parti dell'Africa. Per quanto riguarda la maggior parte delle produzioni straniere, la SRG SSR possiede tuttavia i diritti di diffusione soltanto in Svizzera. I diritti di diffusione per l'intera Europa sarebbero molto più costosi. Per evitare tali costi, i programmi della SRG SSR vengono diffusi in modo cifrato. Le persone domiciliate in Svizzera e le economie domestiche svizzere all'estero hanno diritto ad acquistare una scheda Sat Access per decodificare i programmi delle reti televisive della SRG SSR.

Online sul sito http://www.broadcast.ch/sat-access, via e-mail all'indirizzo sataccess(at)broadcast.ch o presso il servizio clienti della SSR al numero 0848 868 969.

A seconda del tipo di decoder, la scheda va infilata direttamente nell’apparecchio oppure in uno speciale modulo (detto modulo CA). Leggete le istruzioni per l’uso nel nostro opuscolo «Consigli e suggerimenti per installare la scheda Sat Access».

Svizzera
Per il rilascio della scheda viene riscossa la relativa tassa una tantum secondo il listino prezzi valido in quel momento (attualmente CHF 60.00). (Vedasi CG)

Internazionale (Svizzeri residenti all'estero)
Per il rilascio della scheda viene riscossa la relativa tassa una tantum secondo il listino prezzi valido in quel momento (attualmente CHF 60.00), più il tasso IVA in vigore nel rispettivo paese d'utilizzo.

In aggiunta viene riscosso un contributo annuo ai costi di distribuzione di CHF 120.– per ogni scheda Sat Access, più il tasso IVA in vigore nel rispettivo paese d'utilizzo.
Quest'ultimo contributo è fatturato annualmente al titolare prima della scadenza della scheda. (Vedasi CG)

La SSR è autorizzata a modificare in qualsiasi momento sia la tassa una tantum sia i costi delle prestazioni di distribuzione. Il tasso IVA risulta invece dalla legislazione fiscale del relativo paese d'utilizzo.

La scheda non ha una data di scadenza, ma può essere necessario sostituirla in funzione degli sviluppi tecnologici. In certi casi questa permuta può comportare un costo.

Viaccess è la società che fornisce alla SSR la tecnologia di criptaggio (v. anche: «Perché per ricevere le reti via satellite è necessaria una scheda Sat Access?»). Per poter funzionare correttamente, i ricevitori devono rispettare alcuni requisiti tecnici: è questa la "certificazione" che Viaccess organizza periodicamente con i fabbricanti.

In sintonia con i costanti progressi della tecnologia del criptaggio, anche il software dei decoder cambia di generazione in generazione. Di solito è sufficiente un aggiornamento, che l’utente stesso può installare direttamente sul decoder oppure tramite un modulo CA. Dopo qualche anno, tuttavia, può capitare che gli apparecchi o i moduli stessi siano veramente obsoleti e, in caso di problemi di ricezione, sarà inevitabile sostituirli.

Il requisito è un impianto di ricezione satellitare che possa ricevere, oltre alle reti diffuse dal satellite Hotbird, anche quelle del satellite Astra. Per conoscere le impostazioni necessarie o per avere supporto tecnico, rivolgetevi a 3 Plus: www.3plus.tv/satellitenempfang.

Se utilizzate una scheda Sat Access della SRG SSR, versione 4.0 o successiva (a partire dalla 3.0, il numero della versione è stampato sul retro della scheda Sat Access), la scheda è già impostata per la decodifica delle reti di 3+.

Se invece utilizzate una scheda versione 2.6 o 3.0 (sul retro non vi è scritto nulla o appare la scritta 3.0), potete richiedere a Sat Access una sostituzione anticipata (commissione di 20.- franchi per scheda): www.broadcast.ch

Support

La pioggia genera una forte attenuazione del segnale, che si indebolisce sia in fase di emissione che di ricezione. La qualità e la dimensione della parabola (diametro superiore a 80 cm) sono determinanti.

I satelliti Astra hanno una potenza di emissione leggermente superiore rispetto a quelli Eutelsat. Ciò significa che, in caso di condizioni meteorologiche critiche, la ricezione delle emittenti Astra è più affidabile. Si raccomanda di installare un’antenna parabolica del diametro di almeno 80 cm e di posizionare centralmente il convertitore LNB per Eutelsat. Con un’antenna regolata correttamente non dovrebbe esserci alcun problema di ricezione.

È possibile che la parabola non sia posizionata bene. Verificate se riuscite a captare i programmi in chiaro di SRF info (attenzione: i programmi sportivi sono tra quelli criptati!). In caso contrario, il problema è dovuto all’impianto e possono essere esclusi eventuali errori di codifica. Fate esaminare l’impianto da un tecnico.

Per motivi di sicurezza, modifichiamo periodicamente i diritti di tutte le schede. Se il cambiamento è avvenuto mentre non stavate utilizzando la scheda, forse i diritti non sono aggiornati. Consigliamo di collegarsi a una rete cifrata della SRG SSR e di seguire le istruzioni qui di seguito:

  • 1. spegnere l'apparecchio
  • 2. rimuovere la scheda
  • 3. staccare l'apparecchio dalla presa (aspettare 2 minuti)
  • 4. accendere l'apparecchio
  • 5. inserire la scheda

Attendere qualche minuto per il caricamento dei diritti.Importante: durante questa operazione non cambiate emittente altrimenti l’operazione si blocca.

Temi ulteriori

No, anche se l'impianto per la ricezione del digitale terrestre lo comprende. I tre sistemi di trasmissione (DVB-S / DVB-T / DVB-C) utilizzano moduli di ricezione diversi. Per ricevere la televisione digitale via etere è necessario un decoder DVB-T (receiver integrato o settop-box).

Sì, se il programma è disponibile in bicanale, vengono senz’altro trasmessi entrambi i canali audio.